cerca sul sito
iscriviti alla Newsletter
change managment - gestione del cambiamento - coaching

Ultime novita'

leggi tutte le novità

La penna di Emanuele
Tutto quello che ci porta il cliente è importante e va riutilizzato per aumentare l'impatto del coaching
Con Emanuele, eravamo alla terza sessione del percorso di coaching insieme, concentrato su come cambiare lavoro e promuoversi nel mercato. Lui partiva da una situazione lavorativa in cui era impegnato nell’erogazione di formazione e addestramento di materie tecniche, basate su numeri e grafici. Il suo punto d’arrivo era di dare spazio e lanciare la sua nuova professione, incentrata sul benessere e sulle discipline...
C’è vita oltre il laboratorio
Come conciliare tutto se i risultati sperimentali e quelli reali non vanno d’accordo.
Recentemente la mia attenzione si è soffermata su un articolo sul “Decision Making”, pubblicato su "Journal of Cognitive Engineering and Decision Making", che conferma come le decisioni prese nelle situazioni reali siano diverse da quelle prese durante gli esperimenti scientifici. Molti di noi diranno: “Eh, non è che ci voleva uno studio per dirlo.” In verità non è così semplice e non possiamo liquidare...
Marta e le persone "intelligenti"
Come le nostre convinzioni possano essere disfunzionali e renderci talvolta inadeguati
Penso che i meccanismi di generalizzazione, con cui apprendiamo (e che quindi sono preziosi) siano in fondo un’applicazione sistematica di un pensiero discutibile: ho fatto un’esperienza che ha prodotto un risultato, quindi, in situazioni analoghe, tenderò a riproporre lo stesso comportamento. Ma chi ci dice, a priori, che il risultato sarà ugualmente soddisfacente? Nel mio lavoro di coach, incontro spesso...
Buoni propositi veramente “buoni”!
Tecniche per mantenere i nostri buoni propositi
Alcuni studi sostengono che l’88% di chi si propone di cambiare una propria abitudine non più funzionale, fallisce. Altri studi, sempre sullo stesso tema, sostengono che la percentuale arrivi addirittura il 92%.  Uno studio condotto nel 1985 all’Università di Scranton (Pennsylvania) arriva a numeri ancora inferiori. In questa ricerca 213 studenti promisero a se stessi che avrebbero cambiato qualche abitudine...
Una guida per l’astuzia
Alcune domande utili per guidarci in ogni momento nella buona formulazione degli obiettivi
In un articolo su questo sito, "La saggezza dell'obiettivo", abbiamo portato prove al fatto che, per focalizzarci meglio e ottenere performance adeguate, sia utile avere dei punti d’arrivo, degli obiettivi ben formati. In un altro articolo, "Sii astuto, be S.M.A.R.T.!", fornivamo il suggerimento che gli obiettivi siano formulati in accordo con l’acronimo S.M.A.R.T. per avere un memorandum sempre a disposizione. Ecco...
« indietro 1 2 3 4 5 6 7 avanti »